Manoscritti e documentazione varia

"...la libertà é la sicurezza del sapere e non può realizzarsi quando l'ambiente, o le circostanze non hanno messo nelle condizioni d'imparare, quindi si é schiavi del non sapere..."
Veronica (Nicky)

MANOSCRITTI
Oltre all'abitudine di scrivere parecchi pensieri su fogliettini, Veronica non mancava mai di apporre sotto i suoi scritti la data con la sua firma. In ogni suo lavoro manifestava sempre una sorta di professionalità  che sorprendeva sempre.
I suoi manoscritti sono contenuti in raccoglitori che contengono:
-Gli originali delle sue poesie
-I suoi racconti fantastici
-Le sue poesie non edite
-I suoi diari e le sue agende
-Pensieri vari fissati su foglietti liberi

DOCUMENTAZIONE VARIA
-Documentazione delle iniziative che i suoi pensieri hanno prodotto
-Copie articoli o servizi riportati dai vari media
-Servizio fotografico realizzato in occasione della presentazione del primo libro
-Servizio fotografico relativo all'inaugurazione del primo Centro giovani del Comune di Parma
-Servizio fotografico relativo all'inaugurazione della via "Veronica Biancardi"


                                                                             La "filosofia" di Veronica

La sua ultima poesia




                                                               Alcuni articoli di stampa


Servizio settimanale "Gente" dedicato a Veronica


Nel suo editoriale del 13 aprile 2011 il direttore di "Chi" Alfonso Signorini  preannuncia
 l'inaugurazione della via dedicata a Veronica




L'articolo della giornalista della pagina culturale dei quotidiani: "il giorno", "La nazione",
"Il Resto del Carlino", Laura Cinelli uscito il giorno dell'inaugurazione della via dedicata
alla giovane poetessa



Articolo settimanale "Parma Vecia"




Documentazione varia




-Veronica con le grafiche Fabrizia Monticelli ed Angela Bornia 


 -Chioccia con pulcini realizzata per la  Pasqua 1983. Per gli occhi dei pulcini Veronica ha utilizzato le capsule delle sue medicine




-Disegno realizzato a tarda sera al ritorno dall'ospedale di Bologna il 28/12/1981






-Gli studenti vincitori delle borse di studio del Comune di Parma ricevono i libri di
poesie di Veronica.


Il suo tipico saluto